• No hay productos en el carrito

FAQ

Informazioni generali

01

I prodotti di Comodynes sono elaborati e prodotti dai Laboratorios Dermofarm.

I prodotti Comodynes sono creati integralmente in Spagna.

Comodynes dispone di rivenditori in tutti i paesi, consulta i dati dei rivenditori internazionali.

I prodotti di Comodynes si vendono su www.comodynes.com e nei punti vendita fisici come farmacie, profumerie e grandi superfici. Puoi trovare il tuo punto vendita più vicino utilizzando il localizzatore dei negozi.

L’Imballaggio delle salviette e i contenitori possono essere riciclati nella raccolta della plastica.

Il tessuto delle salviettine e biodegradabile al 100%.

Le salviette vengono applicate senza bisogno di risciacquo, quindi il consumo di acqua è inferiore. La salvietta è biodegradabile al 100% e la confezione è riciclabile.

Per risolvere dubbi o inconvenienti con un prodotto, puoi  contattare Comodynes.

Autoabbronzanti

02

L’ingrediente principale delle salviettine autoabbronzanti, il DHA, (Diidrossiacetonea) proviene da uno zucchero naturale che si ossida a contatto con la pelle e per questo la pelle acquisisce un tono abbronzato. Trattandosi di uno zucchero naturale, è un prodotto assolutamente sicuro e adatto a ogni tipo di pelle.

Non è necessario applicare una crema idratante prima di utilizzare le salviettine autoabbronzanti poiché la formula Comodynes contiene un complesso idratante che elimina la sensazione di tensione e mantiene la pelle morbida.

Sì, entrambi i lati sono uguali, quindi è possible utilizzare la salvietta sia da un lato o  che dall’altro.

Per ottenere un’abbronzatura più intensa, si consiglia di ripetere l’applicazione il giorno successivo, ovvero utilizzare 2 salviettine in giorni consecutivi.

Per mantenere l’abbronzatura costante, si consiglia di utilizzare una salvietta ogni 4 giorni.

Una salviettina è la dose perfetta per il viso, collo e scollatura, oppure per le gambe.

Le salviettine autoabbronzanti non hanno filtro solare, ossia non proteggono dal sole, per cui se si desidera prendere il sole, bisogna applicarsi un protettore solare.

Le salviettine autoabbronzanti possono essere utilizzate senza problemi durante la gravidanza poiché il principale ingrediente atttivo (il Diidrossiacetone) è uno zucchero completamente innocuo ad azione superficiale, che si lega alle cellule morte dello strato corneo e la sua azione autoabbronzante dura fino a  quando queste si staccano.

No, le salviettine non hanno filtri solari, quindi è necessario applicare una crema protettiva se si vuole prendere il sole.

Sì, sono  particolarmente indicati  per le persone che non possono esporsi al sole, sia per problemi di allergia, sia per ché sono di un fototipo molto leggero. Le salviettine autoabbronzanti sono un’alternativa salutare in quanto forniscono un´abbronzatura naturale poiché si adattano a qualsiasi fototipo, senza dare una tonalità arancione.

Assolutamente no. L’esposizione al sole o ai raggi UVA sono le principali cause dell’invecchiamento cutaneo e del cancro della pelle. Le salviettine autoabbronzanti sono proprio la migliore alternativa per sfoggiare una sana abbronzatura, senza dover esporre la pelle al sole o ai raggi UV. I suoi attivi non penetrano negli strati profondi della pelle.

Sì, si può prendere il sole dopo aver applicato una salvietta autoabbronzante. Le salviette non contengono filtri solari, quindi se prendi il sole, applica una crema con protezione solare.

L’utilizzo della salvietta autoabbronzante non scurisce, né produce più macchie in caso di melasma, poiché l’autoabbronzante agisce in modo totalmente superficiale e temporaneo. In alcuni casi può aiutare a unificare il colore, in modo che le macchie possano persino essere nascoste.

I principali attivi autoabbronzanti sono il Diidrossiacetone(DHA) e l’Erythrulose. Il DHA proviene da uno zucchero che si ossida a contatto con la pelle e le dona il tono abbronzato. L’eritrulosioè uno zucchero di origine naturale che ha anche proprietà idratanti. Essendo uno zucchero naturale, è un prodotto totalmente sicuro e adatto a tutti i tipi di pelle.

Con l’uso quotidiano del Latte abbronzante Hydratanning, il tono aumenta progressivamente. Dopo 4 giorni otterrai un tono abbronzato “effetto estivo” che potrai mantenere quotidianamente.

Per ottenere un’abbronzatura Express, è necessario utilizzare Hydratanningquotidianamente e salviette autoabbronzanti per due giorni consecutivi.

Sì, è un latte autoabbronzante altamente consigliato per le persone che non possono esporsi al sole. L’Hydratanningè un’alternativa sana, in quanto fornisce un’abbronzatura naturale senza dare una tonalità arancione e si adatta a qualsiasi fototipo.

La pelle è esposta a tutti i tipi di aggressioni durante il giorno, la radiazione solare, il vento, l’aria condizionata e l’inquinamento urbano che seccano la pelle, rendendola tesa e sensibile. Per garantirne l’aspetto fresco e curato è necessario mantenerla idratata e protetta.

Il momento migliore per applicare Hydratanningè dopo la doccia quotidiana.

Si nota fin dalla prima applicazione, la pelle rimane morbida e idratata per tutto il giorno e applicata quotidianamente, la pelle ritrova tono ed elasticità.

Si, Hydratanningè un latte corpo ultra idratante consigliato per le pelli più sensibili a quelle più secche.

Sì, anche la pelle degli uomini ha necessità di essere idratata e protetta.

Sì, Hydratanning può funzionare come doposole grazie ai suoi attivi idratanti, nutrienti, ristrutturanti e protettivi che servono alla pelle dopo l’esposizione al sole.

Struccanti

03

Assolutamente, esattamente lo stesso, salvo la praticità che rappresentano le salviettine già impregnate di soluzione micellare e al vantaggio che siano più leggere e facili da trasportare di qualsiasi acqua micellare in formato bottiglia.

La soluzione micellare struccante unita al morbido “effetto trascinamento” della salviettina di fibra 100% naturale, fornisce un’igiene del viso completa che oltre a togliere il trucco, pulisce i pori in profondità ed elimina le cellule morte.

L’efficacia delle salviettine struccanti è anche migliore poiché il dolce potere che esercita il tessuto contribuisce ad eliminare le cellule morte, contribuendo a un’igiene del viso più profonda rispetto ad altri prodotti per l’igiene.

No, al contrario. Ritirando delicatamente le cellule morte quotidianamente, provochiamo un leggero stimolo del turnover cellulare, per cui rinnoviamo più velocemente lo strato corneo, migliorando di conseguenza l’apparenza della pelle.

Sì, sia le salviettine struccanti di Comodynes che le acque micellari o i tonici, lasciano pochissimi residui sulla pelle.

No, una pulizia con l’acqua toglierebbe i benefici dell’azione condizionatrice delle salviettine di Comodynes, che apportano un plus di idratazione e protezione.

Il reparto di R&S dei laboratori Dermofarm è stato all’avanguardia per quanto riguarda la soppressione degli allergeni nei profumi e dei parabeni. La probabilità di reazioni è minima. La prova di ciò è che dopo quasi 20 anni sul mercato, finora non si è riscontrato nessun inconveniente con le salviettine struccanti.

Comodynes ha una salviettina struccante per ogni tipo di pelle.

Perché ogni tipo di pelle necessita di ingredienti specifici che eliminino efficacemente le impurità e i resti di trucco, ma che a loro volta mantengano il pH naturale della pelle.

No, al contrario, l’uso di acqua e sapone potrebbe seccare la pelle. Dopo avere tolto il trucco con la salviettina, la pelle è pulita, tonificata e idratata, preparata per ricevere il suo trattamento abituale.

No, poiché la loro composizione a base di ingredienti naturali, gliceridi vegetali e il tessuto in fibra 100% naturale, garantiscono una grande tolleranza dermica e oculare.

No, poiché la loro composizione a base di ingredienti naturali, gliceridi vegetali e il tessuto in fibra 100% naturale, garantiscono una grande tolleranza dermica e oculare.

Riduttori - Ultimate Modelling Patches

04

No, si deve applicare soltanto un patch al giorno per un massimo di 28 secondi. Far passare un minimo di 1 mese tra un trattamento e l’altro.

No, giacché agiscono in modo generale nelle zone in cui esiste accumulo di grasso, indipendentemente dalla zona in cui è stato collocato.

Per ottimizzare il trattamento si consiglia di combinare Body Reducer con un po`di dieta, di attività fisica e con da 1,5 a 2 litri di acqua al giorno.

Ogni patch contiene 1 mg di caffeina, quantità minima che non altera la pressione arteriale, la frequenza cardiaca e il sonno.

Le pastiglie contengono più attivi dei patch, ma la «disponibilità» (sfruttamento) di questi attivi, nel caso dei patch è del 100%, mentre nelle capsula è di molto inferiore e fluttuante.

Dai 12 anni, a seconda delle caratteristiche fisiche di ogni persona e consultando sempre un medico in caso di dubbi.

Senza problemi, ma la zona in cui è posto il patch non si abbronzerà.

Sì, si possono bagnare senza problemi.

È normale che le pelli più sensibili possano arrossire quando si toglie il patch. Gli arrossamenti scompaiono però dopo pochi minuti.

L’uso dei patch è controindicato durante l’allattamento e la gravidanza poiché gli attivi raggiungono gli strati più profondi della pelle.

No, poiché il contenuto in caffeina dei patch può ridurre la sensibilità all’insulina e scompensare i pazienti in trattamento.

Non è stato rilevato nessun tipo di controindicazione allergica, anche se si consigliano le persone con la pelle sensibile di realizzare un test allergico prima dell’uso, per eventuali sensibilità all’adesivo.

Sono perfettamente compatibili con le pillole e i patch anticoncezionali poiché non contengono nessun componente che può produrre alterazioni ormonali. Si possono utilizzare con assoluta normalità durante il periodo mestruale.

I patch Body Reducer sono controindicati soltanto nei casi di problemi tiroidei, diabete e insufficienza renale. Nel caso dell’ipertensione, sempre che sia controllata con dieta iposodica o con medicinali, non vediamo nessun inconveniente poiché la quantità di caffeina che contiene è molto bassa. D’altra parte gli studi realizzati con il prodotto, in cui si sono controllate la pressione arteriale e la frequenza cardiaca per 28 giorni di seguito, non hanno mostrato cambiamenti significativi in entrambi i parametri.

Sì. La combinazione di entrambi i prodotti è ideale quando si vuole perdere peso o si realizza una dieta. Il programma riduttore Body Reducer agisce sulla perdita di peso e volume, mentre Body Reducer gel aiuta a riaffermare e tonificare la pelle, per cui entrambi i prodotti formano un tandem perfetto.
Realizzare un trattamento di patch Body Reducer di 28 giorni (4 settimane) e ripeterlo varie volte all’anno, riposando 1 mese tra un trattamento e l’altro. Usare Body Reducer Gel tutto l’anno.

Trattamenti

05

Lo spray di bellezza immediata effetto lifting, con estratti vegetali tensori e tonificanti, è indicato sempre che si debba “restaurare” la pelle in un minuto poiché cancella i segni di stanchezza, minimizza i segni, conferisce luminosità e fermezza alla pelle.

Beauty-Flash è indispensabile prima di qualsiasi festa o avvenimento poiché oltre a minimizzare i segni e fornire luminosità, mantiene il trucco impeccabile per 8 ore. Analogamente è ideale per compensare le poche ore di sonno, situazioni di jet-lag ecc.

I prodotti in flaconcino si devono finire in un solo uso dopo l’apertura poiché dopo avere rotto la fiala di vetro, correndo il rischio di tagliarsi, il contenuto non si può conservare e tanto meno lo si può trasportare o portare in borsa. Il pratico formato spray di Beauty Flash consente di averlo sempre a portata di mano e di applicarlo quando necessario.

L’effetto tensore di Beauty-Flash si ottiene grazie a un ingrediente chiamato Tensine, un concentrato fito-tensore di proteine vegetali ad alto peso molecolare che forma una pellicola delicata, resistente ed elastica sulla pelle.

Questa maschera è indicata specialmente per le pelli miste e grasse, o quando la pelle, specialmente nella zona T (fronte, naso e mento), presenta luminosità o eccessi di secrezione sebacea. In 10 minuti spariscono le impurità, la pelle si purifica e recupera il suo aspetto fresco e opaco.

La zona T fa riferimento alla fronte, al naso e al mento, che generano più lucentezze e impurità (foruncoli e punti neri).

Perché i suoi attivi grasso regolatori, antistringenti e antiossidanti, assorbono l’eccesso di grasso, detergono e riducono le dimensioni dei pori.

Questa maschera è ricca in ingredienti nutrienti e idratanti e con un risciacquo toglieremmo tutti questi nutrienti. Affinché la pelle si rivitalizzi e diminuiscano i segni della fatica, è fondamentale che la pelle possa assorbire tutti gli ingredienti della maschera, per cui bisogna semplicemente togliere con un tissue asciutto ciò che la pelle non ha assorbito dopo 10 minuti dall’applicazione.

Sì, la si può usare anche come crema idratante, ma applicando una quantità inferiore. Ideale per il week-end o per la palestra.